Edmos by Filippo Fanini

gallery 22 marzo 2017 Leave a response

Filippo Fanini ha la moda nel suo DNA; avanguardista e innovatore da un lato attinge dal passato, dai ricordi dall’altro rielabora sapientemente attraverso tecniche moderne dando vita a capi unici. La pelle è la sua tela attraverso la quale rappresenta la sua arte e il suo mondo. 

Per me è come una pagina bianca per un artista. L’ ispirazione e il prodotto finale sono già contenuti nella pelle stessa. E’ una materia prima che attrae l’artigiano che è in me, è un materiale che permette tantissime manipolazioni e trattamenti, può diventare rigido e creare una scultura oppure essere trasformata in una lussuosa borsa da viaggio fino a divenire un soffice cuscino.

Edmos è un progetto che nasce da una intuizione proprio di Filippo; il concept è quello di riutilizzare gli scarti di pelle durante la fase di produzione di una collezione: risultato, un mosaico composto di centinaia di pezzi che assemblati ricreano una nuova pelle. Da qui il nome: MOS mosaico mentre ED è il diminuito di Edmondo nome del padre di Filippo, Edmos  cioè il mosaico di Ed. Un procedimento che coniuga artigianalità ed eco-sostenibilità. Ogni capo è tinto singolarmente, creando toni irregolari esclusivi e non riproducibili. Specializzato in pellami pregiati, Filippo Fanini combina il meglio dell’artigianalità italiana con tecniche sperimentali innovative, ottenendo pezzi unici sapientemente lavorati. La forza dietro il concetto di Edmos è la creatività italiana che oltre a fare tendenza lancia anche nuovi trend.

La nostra missione è creare capi in pelle eco-sostenibili con grande contenuto di stile, innovazione e artigianalità

Per la P/E 2017 Filippo ha presentato una collezione esclusiva ispirata ai ricordi e a quelle persone che in qualche modo hanno segnato momenti importanti della nostra vita. L’idea di applicare le cornici sulle t-shirt è un modo per visualizzare e mantenere viva la memoria di qualcuno. L’ispirazione nasce da una tradizione del XIX secolo che prevedeva di indossare gioielli con raffigurate immagini delle persone care in modo da avere sempre con se il ritratto della propria amata o del proprio amato: la memoria che si eleva ad arte e diventa moda. I numeri sulla manica destra delle t-shirt non sono date casuali ma due date molto care a Fanini quelle di nascita dei suoi nonni che in qualche modo hanno segnato la sua vita iniziandolo a quella che oggi è la sua passione e il suo lavoro. Non parla di loro ma li ricorda con un simbolo. Ricordando il passato, Filippo Fanini vive il presente e pensa al futuro. 

Per la collezione A/I 2017/18 anni Filippo resta fedele a quelli che sono i capisaldi del suo brand: rigenerazione della pelle, eco-sostenibilità e artigianalità; una collezione che unisce sapientemente l’essenzialità, segno distintivo di Edmos, al lusso dell’artigianato italiano.

Il mio obiettivo era studiare  un accessorio che  fosse il più possibile vicino al corpo, che si fondesse perfettamente con esso quasi fosse scolpito sul corpo stesso

Le parole d’ordine di questa capsule sono: Contemporary LifeStyle e dinamismo; qualsiasi strada si percorra e con qualunque mezzo sarà impossibile non desiderare o fare a meno di una zaino Edmos. 

Un vero e proprio viaggio nei meandri della natura selvaggia attraverso la sua componente solitaria, il desiderio di esplorarla, i paesaggi surreali; tutti elementi che si traducono in una meravigliosa palette di colori unici: rame, argento, stagno ghiacciato e turchese metallico.

Filippo Fanini si esprime attraverso i suoi capi essenziali ma che racchiudono il meglio della tradizione artigianale italiana fondendo arte, design e architettura.

About

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLIA Liquore alla liquirizia