Altaroma 2017: L’evoluzione dell’Alta Moda

gallery 7 febbraio 2017 Leave a response

Un’edizione quella appena passata di Altaroma sempre più ricca di creatività, indiscussa eleganza ma sopratutto innovazione nel mondo dell’Alta Moda. Tutto è destinato ad evolvere e adeguarsi al progresso, alla società, al mondo che cambia. La verità è che oltre alla tecnologia, al modo di comunicare, al modo di concepire la cucina e la moda anche il concetto di Alta Moda è destinato a cambiare, a trasformarsi in qualcosa di nuovo ad adeguarsi ad un  pubblico differente, a nuovi interlocutori e la difficoltà sta proprio nel capire cosa dare a questo pubblico, come sorprenderlo come farlo sognare perché l’Alta Moda deve anche far sognare. Di certo oggi non mancano le risorse e i mezzi; tessuti ultra pregiati, tagli e tecniche di ricamo sempre più nuove ed evolute, contaminazioni e ispirazioni più disparate grazie alla possibilità di essere ovunque e in qualsiasi momento in modo reale o virtuale. L‘Alta Moda, rispetto al passato, come è giusto che sia, ha una connotazione sempre più “social” attuale che per certi versi la rende meno eterea e più terrena mantenendo però sempre quell’anima di esclusività, di sogno e pura artigianalità che la caratterizza e la rendere unica. Altaroma continua a puntare sui giovani, sulla loro passione e sulla loro creatività per costruire il futuro dell’Alta Moda italiana grazie anche al contributo di numerose accademie e università che hanno animato il calendario di questa edizione. Si rafforza dunque l’obiettivo di generare uno stimolo per la crescita di nuovi talenti e fornire, per ognuno di essi, una prospettiva più estesa nelle diverse aree della creatività. Read More

L’ Aquila premia l’arte sartoriale e la carriera di Filippo Flocco

gallery 13 settembre 2015 Leave a response

Per tutti i designer di moda vedere le proprie creazioni sfilare oltre che il momento finale di un processo creativo ben preciso è sopratutto un modo per mostrare a tutti la propria arte, la propria passione, il proprio mondo. Creare una collezione spesso significa intraprendere un viaggio introspettivo, vivere un’ esperienza o un ricordo che attraverso linee, tessuti e filati prende forma per essere ammirata e desiderata. Ogni singolo capo di una collezione è parte di quell’esperienza, di quel vissuto che l’artista sente di volere condividere e donare così come la scelta de tessuti, dei ricami o degli accessori, elementi fondamentali dai quali un vero artigiano della moda non può prescindere. A dar vita a ciascun abito oltre alle abili mani del designer e degli artigiani dell’ ago e filo sono le persone che lo indossano creando una sorta di connessione, di dialogo. Come in una piece teatrale si chiede ad un artista di entrare nel personaggio così anche nella moda chi indossa un abito deve studiarlo, renderlo parte di se, far vivere. Read More

Camaiani rende omaggio ad AltaRoma con il suo Egitto d’inverno

gallery 17 luglio 2015 Leave a response

Impossibile non esserne attratti e subirne il fascino, una civiltà che ha precorso i tempi in ogni ambito dalle scienze, all’architettura, all’astronomia e che ancora oggi è fonte di ispirazione, ammirazione e studio. Ricchezza, opulenza e amore per il bello tutto per avvicinarsi a quella perfezione divina nella vita terrena ma sopratutto in quella ultraterrena; nulla era lasciato al caso e tutta la vita era vissuta in preparazione di quel momento.  L’immortalità di una cultura, quella dell’antico Egitto che ha segnato la storia dell’uomo arricchendola sia esteticamente che spiritualmente. 

Read More

CONSIGLIA Embossed cookies